MasterclassNewsIl repertorio tedesco. Masterclass di Thomas Gazheli (bass-bariton)

29 Aprile 2024
29, 30 aprile e 2 maggio 2024
Dalle ore 10:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30
Concerto finale Giovedì 2 maggio 2024, ore 18:00 – Sala Concerti

Masterclass aperta a studenti esterni. Gratuita per gli studenti regolarmente iscritti.

Per ulteriori informazione scrivere alla coordinatrice del progetto prof.ssa Cristina Baggio baggio.cristina@conservatoriovenezia.eu

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Per poter iscriversi, gli interessati dovranno inviare richiesta a ufficio.produzione@conservatoriovenezia.eu allegando la ricevuta del pagamento eseguito tramite il portale dei pagamenti PagoPA della Regione Veneto reperibile al seguente link: https://www.conservatoriovenezia.eu/pagopa/
L’eventuale rinuncia alla partecipazione alla Masterclass non comporta il rimborso del versamento effettuato.

QUOTE

Le quote previste per gli esterni sono le seguenti:

Effettivo
1 giorno: € 100,00
2 giorni: € 180,00
3 giorni: € 250,00

Uditore
1 giorno: € 40,00
2 giorni: € 70,00
3 giorni: € 100,00

Per informazioni scrivere a ufficio.produzione@conservatoriovenezia.eu

 

Thomas Gazheli

è nato a Karlsruhe in Germania, dove ha intrapreso la sua formazione musicale studiando tromba e violino. In seguito ha studiato canto alla Hochschule für Musik a Francoforte sotto la guida di Armand Maclane-Lanier e poi a Monaco con Josef Metternich.

È ospite regolare dei più importanti teatri e sale da concerto internazionali.

Il suo repertorio operistico include il ruolo del titolo in Fliegender Holländer (Semperoper di Dresda, Opera Danese di Copenhagen, Teatro Maggio Musicale Firenze, Opera Nazionale di Budapest, Opera di Montréal, Staatstheater di Wiesbaden, Opera di Atene, Michigan Opera Theatre, National Centre of the Performing Arts di Pechino), Wotan/Wanderer al Teatro Petruzzelli di Bari, al Teatro Massimo Palermo e ai Tiroler Festspiele Erl, Alberich nell’intero ciclo di Ring des Nibelungen (New National Theatre Tokio, Opera Oviedo, all’Opera di Lipsia, a Santander, Teatro Nationale di Praga, Teatro Petruzzelli, Tiroler Festspiele di Erl, a Kassel e a Essen). Jochanaan in Salomé (Opera di Bonn, Opera di Graz, Teatro Verdi di Trieste e a Wuppertal), Pizarro in Fidelio (Opera de Sevilla, Opéra Royal Wallonie a Liegi, Opera de Nice, Opera di Sofia, Teatro Reggio Torino, Teatro di Bolzano etc.), Oreste in Elektra (Detroit, Palermo, Bolzano), Klingsor al Teatro Massimo di Palermo, Telramund in Lohengrin al Teatro Massimo Palermo, a Marsiglia e ai Tiroler Festspiele Erl, Amfortas al Teatro di Breslavia, a Kassel e ai Tiroler Festspiele Erl.

Tra gli altri impegni si segnalano: Barnaba in La Gioconda al NCPA di Pecchino, Michelotto in Die Gezeichneten al Massimo di Palermo, il protagonista in Nabucco ai Tiroler Festspiele di Erl, Rigoletto a Saarbrücken, Gustavo in Alzira ai Festspiele Südtirol, Lindorf/Coppelius/ Miracle nei Racconti di Hoffmann a Essen e Vienna; Papageno in Zauberflöte alla Scala, a Roma, a Monaco di Baviera, a Friburgo; Guntram al Teatro Massimo Bellini di Catania; Ondino in La campana sommersa di Respighi a Cagliari, Don Giovanni, Guglielmo Tell,

Kunrad in Feuersnot e Friedrich in Liebesverbot al Prinzregententheater di Monaco; Lescaut in Boulevard Solitude di Henze all’Opera di Francoforte e Teatro Basilea; Ford in Falstaff all’Opera di Bonn e a Monaco di Baviera; Monterone in Rigoletto alla Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera e all’Opera di Francoforte; Sprecher in Zauberflöte alla Semperoper di Dresda, Gianni Schicchi, Peter in Hänsel und Gretel, Kaspar in Der Freischütz, Michele in Tabarro, Don Alfonso in Così fan tutte allo Staatstheater di Monaco; Escamillo in Carmen al Festival di Salisburgo e a Monaco; Figaro nel Barbiere di Siviglia, e Lescaut all’Opera di Basilea; Wozzeck al Festival di Lucerna, Dr.Pangloss/Martin in Candide di Bernstein alla Philharmonie di Berlino, Alte Oper Frankfurt, Prinzregententheater Monaco di Baviera e alla Philharmonie di Colonia.

In ambito concertistico ha eseguito il suo ampio repertorio alla Philharmonie di Berlino, Musikverein di Vienna, Philharmonie di Colonia, Musikhalle di Amburgo, Brucknerhaus di Linz, Liederhalle di Stoccarda, Alte Oper di Francoforte, Philharmonie e Herkulessaal di Monaco, ed è stato invitato per diverse stagioni a esibirsi con l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano.Una registrazione dal vivo di Fliegender Holländer al Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di Fabio Luisi è uscito con grande successo nel 2020.

Nell’estate 2020 ha preso parte come Beckmesser a Selcuk Cara Arthouse produzione cinematografica de I Maestri Cantori di Richard Wagner, che è selezionato ufficialmente per il Philadelphia Independent Film Festival 2021.

Nel corso della sua carriera ha lavorato con importanti direttori d’orchestra come Paolo Arrivabeni, Constantinos Carydis, Paolo Carignani, Daniel Harding, Gustav Kuhn, Fabio Luisi Oksana Lyniv, Riccardo Muti, Günter Neuhold, Gianandrea Noseda, Stefan Anton Reck, Donald Runnicles , Ulf Schirmer, Stefan Soltesz, Marcello Viotti, Omer Meir Wellber, KeriLynn Wilson, e ha collaborato con registi teatrali come Peer Boysen, Luc Bondy,

Robert Carsen, Paul Curran, Hugo de Ana, Giancarlo del Monaco, Claus Guth, Christoph Loy, Vera Nemirova, Graham Vick e Herbert Wernicke.

 

www.thomasgazheli.com