MasterclassLa defense de la viole. Masterclass di viola da gamba e violoncello con il M° Christophe Coin

10 Maggio 2024
07– 08 – 09 – 10  maggio 2024
(orari 10.00 – 19.00) – Sala Concerti

A conclusione della masterclass il giorno 10 maggio alle ore 16.30 è prevista un’esecuzione finale in forma di concerto aperta al pubblico

Masterclass aperta a studenti esterni. Gratuita per gli studenti regolarmente iscritti.

La masterclass è aperta a studenti interni ed esterni di viola da gamba e di violoncello, barocco/moderno

 

La Masterclass è dedicata allo studio e al confronto tra il repertorio della viola da gamba e del violoncello nel periodo di tempo che va tra la fine del XVII e la seconda metà del XVIII secolo. L’idea prende spunto dal breve trattato di H. Leblanc “La defense de la viole contro l’intraprendence de le violoncel” pubblicato a Parigi nel 1740 dove l’autore come se si fosse davanti ad un giudice, in questo caso la Storia, espone le sue arringhe portando in evidenza tutte le virtù e gli aspetti più nobili del suono della viola in competizione con il violoncello, nuovo riferimento sonoro della corte francese.
La Masterclass è tenuta dal M° Christophe Coin, fine interprete su tutti e due gli strumenti, dove si studierà il repertorio coevo di questi strumenti con una speciale attenzione alle differenze stilistiche, esecutive e tecniche.
Per gli Studenti regolarmente iscritti al Conservatorio il corso è gratuito e prevede il conseguimento di 3CFA
La partecipazione di studenti esterni alle masterclass è subordinata alla disponibilità di posti in seguito all’iscrizione degli studenti interni.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Per poter iscriversi, gli interessati dovranno far pervenire domanda in carta semplice, o una mail, indirizzandola a: russo.elena@conservatoriovenezia.eu

Al momento dell’iscrizione gli interessati dovranno allegare la ricevuta del pagamento eseguito tramite il portale dei pagamenti PagoPA della Regione Veneto reperibile al seguente link: https://www.conservatoriovenezia.eu/pagopa/
L’eventuale rinuncia alla partecipazione alla Masterclass/Seminario non comporta il rimborso del versamento effettuato.
Le spese di soggiorno sono a carico dei partecipanti. Gli studenti esterni non ammessi come effettivi potranno partecipare come uditori.

 

QUOTE

Quote di partecipazione previste per gli esterni:
Effettivi
1 giorno: € 100,00
2 giorni: € 180,00
3 giorni: € 250,00

Uditori

1 giorno: € 40,00
2 giorni: € 70,00
3 giorni: € 100,00

Per ulteriori informazioni:
russo.elena@conservatoriovenezia.eu
contadin.cristiano@conservatoriovenezia.eu

Progetto organizzato e coordinato dai Proff. Elena Russo e Cristiano Contadin del Dipartimento di Musica Antica

___

Christophe Coin             

Violoncello, Viola da gamba, direzione d’orchestra

Nato a Caen, in Francia, nel 1958, ottiene assai presto il Premier Prix di violoncello al Conservatorio di Parigi, nella classe di André Navarra. Una borsa di studio lo porta a Vienna dove si rivela per lui decisivo l’incontro con Nikolaus Harnoncourt, al quale segue quello con Jordi Savall, che gli fa conoscere la viola da gamba e diviene suo maestro alla Schola Cantorum di Basilea. Trovato negli strumenti antichi il suo terreno ideale, Coin fa da subito il suo ingresso nel mondo concertistico ad altissimo livello, lavorando con il Concentus Musicus di Vienna e poi con Christopher Hogwood.

Nel 1984 fonda il Quartetto Mosaïques insieme a tre colleghi austriaci, Erich Höbarth, Andrea Bischof e Anita Mitterer; i loro cd dedicati all’op. 20 e all’op. 33 di Haydn vengono insigniti del prestigioso Gramophone Award. Christophe Coin lavora inoltre con musicisti del calibro di Patrick Cohen, Monica Huggett, Ton Koopman, Wieland Kuijken, Gustav Leonhardt, Scott Ross, Jordi Savall, Hopkinson Smith. Frequenti inviti, sia come solista, sia in qualità di direttore, gli giungono da grandi formazioni quali l’Orchestre des Champs-Elysées, il Concertgebouw di Amsterdam, il Concentus Musicus, l’Orchestra of the Age of Enlightenment, l’Academy of Ancient Music.

Precoce è anche l’esordio di Coin nell’attività didattica: nel 1984 al Conservatorio di Parigi inaugura la cattedra di violoncello barocco e viola da gamba. Diviene quindi docente presso la Schola Cantorum di Basilea, nonché presso le Accademie Internazionali di Granada e Innsbrück.
Nel 1991 assume la direzione dell’Ensemble Baroque de Limoges, con il quale esplora la musica dei secoli XVII e XVIII. Instancabile “musicista-ricercatore”, Coin lavora con l’Ensemble e con un gruppo di musicologi, liutai e ricercatori sulla fabbricazione e sulla tecnica degli strumenti antichi, organizzando regolarmente incontri internazionali nel Limousin. Membro del Comitato Scientifico del Museo della Musica alla Villette di Parigi, è Presidente della Società Francese della Viola da Gamba

Christophe Coin è Chevalier des Arts et Lettres

 

 

foto by Petr.Skalka