ConcertiConcerto di Oliver Kern, pianoforte

13 Marzo 2024

Mercoledì 13 marzo 2024, ore 15.00 – aula 117

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Il concerto è organizzato nell’ambito del Programma Erasmus+

Programma

Johannes Brahms (1833-1897)

2 Ballate op.10:
n.1 in re min., Andante – Allegro – Tempo I
n.2 in re magg., Andante – Allegro non troppo – Tempo I

Ferruccio Busoni (1866-1924)

3 Preludi op.37:
n.8 in fa diesis min., Allegro moderato
n.15 in re bem. magg., Andantino sostenuto
n.16 in si bem. min., Maestoso ed energico

Ludwig van Beethoven (1770-1827)

Sonata in mi bem. magg. op.31 n.3
Allegro
Scherzo. Allegretto vivace
Minuetto
Presto con fuoco

Fryderyk Chopin (1810-1849)

Ballata in sol min. op.23

 

Oliver Kern, di nazionalità tedesca, intraprende giovanissimo una brillante carriera artistica, distinguendosi nel panorama musicale nazionale e internazionale. Si diploma con lode in pianoforte, in direzione d’orchestra e di coro, all’Accademia Musicale Statale di Stoccarda. Successivamente si perfeziona in pianoforte con il maestro Rudolf Buchbinder, alla “Musik-Akademie” di Basilea, e con il maestro Karl-Heinz Kämmerling, al “Mozarteum” di Salisburgo. Dopo aver vinto diversi Concorsi pianistici internazionali in Italia, Francia e Giappone, s’impone all’attenzione della critica vincendo i due prestigiosi concorsi internazionali: “ARD” di Monaco 1999, “Beethoven” di Vienna 2001 (in quest’ultimo consegue anche il premio speciale per la migliore interpretazione delle Sonate di Beethoven).

Apprezzato interprete di Beethoven e Brahms, la critica gli riconosce il merito di un virtuosismo tecnico mai fine a sè stesso, rivolto ad un’accurata e certosina ricerca delle sfumature timbriche ed espressive più variegate, finalizzate ad evidenziare le diverse tonalità emotive dei brani, e a far risaltare, in un perfetto equilibrio, l’originalità della personalità dell’interprete e il rispetto del pensiero del compositore. “L’esecuzione beethoveniana di Kern è la prima veramente convincente dopo quelle dei mostri sacri degli anni Trenta-Cinquanta (R. Risaliti). “Con grande intensità e poesia Kern modella il ciclo delle opere brahmsiane” (Braunschweiger Zeitung).

Si è esibito in Festivals importanti e in famose Sale d’America, d’Asia e d’Europa, riscuotendo ovunque successi di pubblico: Musikverein di Vienna, Teatro alla Scala di Milano, Auditorium S.Cecilia di Roma, Schauspielhaus di Berlino, Musikhalle di Amburgo, Herkulessaal di Monaco, Salle Gaveau di Parigi, Saitama Arts Centre di Tokyo, Seoul Arts Center, Century Hall di Pechino. Ha suonato con orchestre famose, New Japan Philharmonic Orchestra, China National Symphony Orchestra, Radiosinfonieorchestre di Berlino, Monaco, Hannover e Vienna, dirette dai Maestri
Dennis Russell Davies, Michael Stern, Lü Jia.

Ha inciso per la radio, la televisione e ha pubblicato diversi CD per la casa discografica “Realsound”. Ha insegnato pianoforte all’Università “Hanyang” di Seoul, e alla “Staatliche Hochschule für Musik und Theater” di Amburgo. Attualmente è Professore di Pianoforte, sulla cattedra di concertismo, alla “Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst” di Francoforte.

Dal 13 al 16 marzo 2024 Oliver Kern terrà una masterclass di pianoforte nell’ambito del Programma Erasmus+