CollaborazioniProgettiMUSICA COME TERAPIA, Percorsi inclusivi tra promozione del benessere e cura

15 Marzo 2024

Convegno

Musica come terapia
Percorsi inclusivi tra promozione del benessere e cura

Venezia, 15 – 16 marzo 2024

La partecipazione al convegno è aperta a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria al seguente link https://forms.gle/uejKgDBVkKp3cj8SA

Comitato scientifico

Stefania Lucchetti, Laura de Mariassevich, Luisa Bonfiglioli, Paolo Caneva, Andrea Pedrotti, Romina Bosello

Presentazione

Il Conservatorio di musica Benedetto Marcello di Venezia, insieme ad un partenariato articolato, formato dagli enti territoriali regionali e locali, dalle principali istituzioni culturali e accademiche veneziane e da un gruppo di grandi imprese costituiva nel 2022 la Fondazione Venezia Capitale Mondiale Della Sostenibilità, dove, per sostenibilità, si intende la realizzazione di un nuovo modello integrato (ambientale, economico, sociale) di sviluppo sostenibile territoriale, quale buona pratica di valore globale, che possa essere di riferimento per altre realtà urbane nel resto del mondo.

Creare a Venezia una comunità inclusiva, sicura, resiliente e sostenibile, promuovendo interventi dedicati, è l’idea di sostenibilità sociale che il Conservatorio cerca di perseguire attraverso la musica.

Espressione dell’impegno del Benedetto Marcello è il convegno Musica come terapia che nasce dal desiderio di utilizzare la musica sia come mezzo che come soggetto di inclusione e salute, condividendo le più significative esperienze sul territorio in tali ambiti.  Studi sempre più approfonditi stanno dimostrando come l’espressione musicale sia un potente strumento per la promozione del benessere, sia in ambito formativo che curativo.

L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno di Lundbeck: azienda farmaceutica multinazionale danese specializzata nella cura dei disturbi del sistema nervoso che, da oltre 70 anni nel mondo e 30 anni in Italia, si dedica instancabilmente alla salute del cervello affinché ogni persona possa essere al proprio meglio.

Programma Venerdì 15 marzo 2024

 

ore 9.00 Saluti istituzionali

Roberto Gottipavero, Direttore del Conservatorio di musica Benedetto Marcello di Venezia

 

MUSICA E INCLUSIONE – moderatrice Stefania Lucchetti

ore 9.30 Neuroscienze, Musica e Terapia

Luisa Lopez neurofisiopatologa, Dirigente Medico, Villa Immacolata Viterbo e Consulente scientifica Fondazione Mariani – Milano

 

ore 10.00 Musica e Inclusione scolastica

Elena Flaugnacco neuropsicologa e Psicoterapeuta, Centro per la Salute del Bambino – Trieste.

 

ore 10.30 Musica, resilienza ed equità educativa nella ricerca PISA 2022

Elita Maule docente emerito, Conservatorio di Bolzano

Franz Hilpold consulente OCSE-PISA, Bolzano

 

ore 11.00 Coffee Break

 

ore 11.15 Didattica speciale della musica. Storia della Musica per l’Inclusione

Laura de Mariassevich docente e delegata alla disabilità e DSA del Conservatorio di Venezia

 

ore 11.45 Siamo sicuri che la notazione musicale (in nero) sia l’unico veicolo utile per apprendere a leggere e a trascrivere un brano musicale? I codici di notazione musicale non convenzionali applicabili nell’Alta Formazione Artistica e Musicale . Emilio Piffaretti docente e delegato ai processi didattici e Inclusione del Conservatorio di Milano e Componente ANVUR del Gruppo di lavoro Disabilità, DSA, BES

 

ore 12.15 Emozioni ri-sonanti: promuovere competenze di regolazione emozionale nella formazione musicale

Luisa Bonfiglioli psicologa, musicoterapeuta, sportello psicologico del Conservatorio di Venezia

 

ore 12.45 Tavola rotonda conclusiva – moderatrice Luisa Bonfiglioli

 

ore 13.15 Congedo musicale a cura degli studenti del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia

Claude Debussy (1862-1918)
Syrinx per flauto solo (1927)
Lisa Zoccoletto flauto

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
dalla Partita n. 2 in re minore per violino solo, BWV 1004 (1720)
Allemande
Renée Guerrini violino

 


 

MUSICA E BENESSERE: ESPERIENZE NELLA MUSICA – moderatrici Romina Bosello e Tiziana Rigattieri

 

ore 14.30 Obiettivi di un intervento musicoterapico ed esempio di applicazione (Alzheimer e Hospice)

Paolo Caneva musicoterapeuta e docente di musicoterapia al Conservatorio di Verona

 

ore 14.50 Musica come pratica sociale – Mauro Faccioli

ore 15.10 Musicoterapia per la salute mentale (obiettivi, modalità di intervento, condivisione delle esperienze) – Andrea Pedrotti

ore 15.30 Musica e riabilitazione in Salute Mentale: l’esperienza del Centro Diurno Rodari – Elena Violato

 

ore 15.50 Coffee Break

 

ore 16.15 Tavola rotonda conclusiva della giornata guidata da Romina Bosello, Tiziana Rigattieri ed Elena Violato

 

ore 16.45 Esperienze sul territorio a cura degli studenti del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia:

Il Coro Del Nodo Sciolto – Irene Broz

Red carpet for all, un progetto di inclusione – Sara Faggian

 

ore 17.30 fine

 


Programma Sabato 16 marzo 2024

 

ore 9.00 MUSICA E BENESSERE: LABORATORI ESPERIENZIALI – moderatrice Laura de Mariassevich

 

Musica Circolare, condotto da Mauro Faccioli

Body percussion, la ricerca della musicalità per farsi musica, condotto da Andrea Pedrotti

Riabilitazione cognitiva con il ritmo, applicazioni con la demenza, condotto da Paolo Caneva

 

ore 13.00 Tavola rotonda conclusiva

 

FLYER Musica come terapia