1

Giovanni Feltrin

Pratica organistica e canto gregoriano
2
Giovanni Feltrin

Contatti

Scrivi a Giovanni Feltrin:

    Giovanni Feltrin

    Pratica organistica e canto gregoriano

    Curriculum Vitae

    Si è diplomato a pieni voti in Organo e in Musica Prepolifonica, e con lode in Pianoforte. Ha studiato con Daniel Roth a Parigi, e frequentato corsi con M. Radulescu, L. F. Tagliavini,  J. Langlais, G. Bovet. Vincitore di quattro Concorsi organistici Nazionali e del 2° Premio al Concorso Internazionale di Manchester.

    Ha collaborato con formazioni corali e orchestrali (Opera di Genova, Teatro La Fenice, I Solisti Veneti), eseguendo da solista opere di Haendel, Bach, Vivaldi, Brixi, Mozart, Salieri, Saint-Saëns, Guilmant, Rheinberger, Hindemith, Poulenc, Dupré, Heiller, Bossi, Ravanello e Respighi.

    Ha fondato i festivals concertistici “Musica nell’Agordino” (25 edizioni), “Antichi Organi del Polesine” e “Cattedrale sonora”.
    Membro di giurie in concorsi organistici e corali, ha tenuto seminari d'interpretazione per vari Istituti culturali italiani e scritto contributi su autori del XIX e XX secolo.

    Ha pubblicato musiche per organo e per coro (edizioni LDC e Carrara) e curato la versione italiana di "Mr. Majeika & the magic organ" di Bob Chilcott e "Cocoricorgue" di Guy Bovet.

    È titolare della Cattedrale di Treviso, al grande organo "Kuhn-Hradetzky" e docente di Pratica organistica e Canto Gregoriano al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.

    Nella sua discografia ampio spazio è dedicato al repertorio del ‘900, con diverse prime registrazioni assolute. Il cd "Polibio Fumagalli – Organ Works" (ed. Tactus), presentato a Radio3 Rai, ha ricevuto la prestigiosa qualifica di DIAPASON découverte dall'omonima rivista discografica francese.

    Nel 2017 ha eseguito "Le chemin de la Croix" di Marcel Dupré in una versione per voce recitante e organo, abbinata alla "Via crucis al Colosseo" del poeta Mario Luzi.


    Attività didattica

    Ha insegnato Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Sassari nel triennio 1986-88, conseguendo il ruolo nella materia.

    Dopo un anno di insegnamento al Conservatorio di Cosenza ha ottenuto il ruolo in Organo complementare e Canto gregoriano, insegnando prima al Conservatorio di Piacenza, e poi - dal 1991 al 2018 - a quello di Rovigo.

    Dal 2019 è titolare presso il Conservatorio di Venezia.

    3