1

Emanuele Gamba

CORS/01 - Teoria e Tecnica Dell'Interpretazione Scenica
2
Emanuele Gamba

Contatti

Scrivi a Emanuele Gamba:

    Emanuele Gamba

    CORS/01 - Teoria e Tecnica Dell'Interpretazione Scenica

    Curriculum Vitae

    Emanuele Gamba, regista teatrale
    nato a Livorno (Italia) il 17/1/1970.

    Dopo la maturità classica, si laurea alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa in Storia del teatro con una tesi sulla figura del giullare dal Medioevo a Dario Fo, artista con il quale collabora negli anni 1994 e 1995.
    Parallelamente si forma come attore presso la scuola “Laura Ferretti” della propria città e approfondisce la sua formazione con docenti dell’Accademia Silvio d’Amico di Roma, della Guildhall School di Londra e dell’Istituto Gitis di Mosca. Nel 1991 fonda una propria compagnia teatrale - Ars Nova - con la quale produce spettacoli di prosa e musicali che hanno partecipato a molti concorsi nazionali ed internazionali. Dal 1993 avvia collaborazioni con il Tea-tro Carlo Felice e il Maggio musicale fiorentino; nel 1997 conosce il regista Daniele Abbado e diventa suo collaboratore ed assistente per decine di titoli lirici e di prosa in Italia e all’estero. Fra le altre collaborazioni degli anni 2000 si ricordano: Alberto Fassini, Hugo de Ana, Bob Wilson, Federico Tiezzi, Franco Ripa di Meana, Marina Bianchi, Micha Van Hoecke, Michele Guardì, Simona Marchini. È del 2008 la sua collaborazione allo spettacolo Fidelio di Ludwig van Beethoven, regia di Chris Kraus, direttore Claudio Abbado.
    Dal 2001 al 2011 ha la direzione artistica dello Spazio Giovani Fuoricentro, centro regionale per le arti visive e della performance e dal 2008 è docente di Arte Scenica avvia docenza di Arte scenica presso i Conservatori di Venezia, Cosenza, Ravenna e Livorno. Accanto alla lirica, firma regie di prosa e di teatro musicale “altro” fra cui Across the Universe, Spring awakening, Musica ribelle, tutte produzioni Todomodo e Wec. Fra gli altri spettacoli si citano Viktor und Viktoria con Veronica Pivetti, Le disavventure di Pinocchio, da Carlo Collodi, musiche originali del Trio Amadei, Dorian Gray, da Oscar Wilde, produzione Maison Pierre Cardin, Moby Dick con Luigi D’Elia, Bartleby lo scrivano con Leo Gullotta,Truman Capote, questa cosa chiamata amore con Gianluca Ferrato, produzione Teatro Nazionale della Toscana, Emily Dickinson, vertigine in altezza con Daniela Poggi, produzione Teatro Nazionale della Toscana. Sue ultime regie Casanova Opera Pop, musiche di Red Canzian e Italiana in Algeri di Gioacchino Rossini, coproduzione Teatro Goldoni di Livorno e SNG Opera in balet di Lubiana. Dal settembre 2020 è Direttore Artistico del Teatro di Tradizione “Carlo Goldoni” di Livorno.

    3